Home / Team / Micaela Bottazzi

Ultimi progetti

Team

Micaela Bottazzi
Project Manager

Laureata nel 1999 in ingegneria ambientale, difesa del suolo, presso il Politecnico di Milano, nello stesso anno inizia la propria collaborazione con SOIL srl.

Inizialmente inserita nei ruoli tecnici della società, si occupa della progettazione di fondazioni di opere civili e industriali e di infrastrutture stradali e ferroviarie. Nel corso degli anni assume il ruolo di responsabile di commessa prevalentemente nel settore della consulenza geotecnica per grandi impianti industriali e infrastrutture complesse in siti di rilievo nazionale e internazionale.

Dal 2004 è Responsabile del Sistema Gestione per la Qualità ISO 9001; in questo contesto, nel 2006, su mandato della direzione aziendale, procede ad una radicale revisione del sistema di qualità certificato relativamente alle procedure e alla pianificazione delle attività.

Da inizio 2006 assume l’incarico di assistente dell’Amministratore Unico, svolgendo attività di coordinamento generale e organizzazione di numerosi progetti esecutivi di grandi infrastrutture stradali tra i quali, a titolo di esempio, il Quadrilatero Marche-Umbria – Maxilotto 1 ed il collegamento autostradale BRE.BE.MI.; per quest’ultimo sta svolgendo per SOIL srl l’attività di “coordinatore di progetto”.

Le esperienze maturate nel corso degli anni hanno consentito la specializzazione nelle attività di consulenza e progettazione per i seguenti settori:

  • progettazione geotecnica relativa alle strutture di fondazioni di opere d’arte stradali e ferroviarie (viadotti, cavalcavia, strutture scatolari, rilevati, tombini idraulici, ecc.);
  • progettazione di indagini geognostiche e relativa interpretazione dei dati di sito e laboratorio;
  • progettazione geotecnica di fondazioni dirette e su pali per edifici civili e industriali;
  • gestione e organizzazione di commesse complesse dal punto di vista tecnico e commerciale (offerte/incarichi), con particolare riguardi ai rapporti con i clienti, fornitori e tecnici;
  • sviluppo di procedure del Sistema di Gestione per la Qualità azientale certificato ISO 9001.
logo soil

Costa Concordia Parbuckling

Nel quadro dei lavori per la rimozione controllata del relitto della Costa Concordia, SOIL Srl si è occupata di tutti gli aspetti geologici e geotecnici connessi alla progettazione e all’assistenza in costruzione delle strutture di fondazione.
Il progetto di rimozione della Costa Concordia ha previsto dapprima il riposizionamento in asse verticale del relitto (fase di parbuckling) e successivamente il ripristino del galleggiamento mediante l’installazione di cassoni metallici sui fianchi della nave.

Per la fase di parbuckling, il progetto ha previsto, lato terra, la messa in opera di strutture di ancoraggio subacquee e, lato mare, la costruzione di tre piattaforme metalliche per il sostegno provvisorio in posizione verticale del relitto, in fondali rispettivamente di -5÷-10m e -40÷-50m s.l.m. (trivellazione di pali metallici D=2m).
Le attività svolte da SOIL Srl hanno riguardato:

 

Gruppo di lavoro

Responsabili di progetto:
Ing. Luigi Albert: direzione generale, progettazione geotecnica delle strutture di fondazione;
Geol. Fabio Staffini: coordinamento del gruppo di progettazione, progettazione geologica e modellazione geomeccanica.

Gruppo di progettazione:
Ing. Angelo Lambrughi: assistenza tecnica alle attività d’indagine geotecnica, modellazione geomeccanica dei blocchi di ancoraggio lato terra e assistenza tecnica in fase di costruzione e collaudo delle strutture di fondazione;
Ing. Pietro Coppola: modellazione geomeccanica dei pali di fondazione delle piattaforme metalliche lato mare;
Ing. Davide Spinelli: progettazione geotecnica delle strutture di fondazione;
Geol. Marta Senaldi: rilevamento geologico strutturale, progettazione geologica e geomeccanica.
Ing. Alessandro Bonasio: modellazione morfo-batimetrica, elaborazioni grafiche.

Consulenti:
Prof. Ing. Giancarlo Gioda: modellazione geomeccanica degli ammassi rocciosi fratturati attorno ai pali;
Prof. Geol. Giorgio Pasquaré: rilevamento geologico generale delle aree a terra;
Geol. Teodoro Aldo Battaglia: rilevamento geologico e assistenza per il posizionamento dei blocchi di ancoraggio;
Geol. Andrea Rossotti: assistenza subacquea per il posizionamento dei blocchi di ancoraggio.