Home / Team / Fabio Staffini

Ultimi progetti

Team

Fabio Staffini
Direttore Tecnico

Laureato con lode in Scienze Geologiche presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Milano, dal 1992 è abilitato all’esercizio della professione di geologo e dal 1996 è iscritto all’Ordine dei Geologi della Lombardia con il n. 886.

Ha svolto attività professionale prevalentemente nel campo delle opere pubbliche, in particolare nei settori delle grandi opere di genio civile, dei trasporti (strade, gallerie, opere in sotterraneo), del dissesto idrogeologico e della pianificazione territoriale.

Dal 2002 collabora per numerosi progetti con SOIL srl, occupandosi prevalentemente di tematiche afferenti la geologia applicata, l’idrogeologia, le problematiche sismiche, la geotecnica d’indagine e la caratterizzazione di terreni e rocce nel quadro di progetti di grandi infrastrutture ed a supporto delle consulenze geotecniche in ambiti onshore e offshore.

Dal febbraio 2008 il rapporto con SOIL srl diventa di collaborazione esclusiva, con nomina a Direttore Tecnico ai sensi dell’art. 53, co. 1 del D.P.R. 554/99.

Negli anni di attività professionale ha maturato esperienza soprattutto in ambito geologico applicativo, geotecnico e geologico ambientale, con particolare riguardo alle problematiche territoriali di aree collinari e montuose.

Ha seguito corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di stabilità di versanti in terre ed in roccia, idraulica fluviale e torrentizia, modellazione numerica e geotecnica sismica.

È coordinatore in materia di sicurezza ai sensi dell’art. 98 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i..

 

I principali campi di specializzazione sono:

  • geologia strutturale e geomeccanica;
  • geologia e geotecnica sismica;
  • idrologia e idraulica per la difesa del territorio;
  • progettazione e direzione lavori d’interventi di protezione dalla caduta massi;
  • progettazione e direzione lavori d’interventi di sistemazione di aree in frana;
  • studi geologici e idrogeologici a supporto della pianificazione territoriale e ambientale;
  • studi d’impatto ambientale;
  • consulenze tecniche di parte in procedimenti civili e penali;
  • gestione tecnica e amministrativa di gare e commesse per enti pubblici.
logo soil

Costa Concordia Parbuckling

Nel quadro dei lavori per la rimozione controllata del relitto della Costa Concordia, SOIL Srl si è occupata di tutti gli aspetti geologici e geotecnici connessi alla progettazione e all’assistenza in costruzione delle strutture di fondazione.
Il progetto di rimozione della Costa Concordia ha previsto dapprima il riposizionamento in asse verticale del relitto (fase di parbuckling) e successivamente il ripristino del galleggiamento mediante l’installazione di cassoni metallici sui fianchi della nave.

Per la fase di parbuckling, il progetto ha previsto, lato terra, la messa in opera di strutture di ancoraggio subacquee e, lato mare, la costruzione di tre piattaforme metalliche per il sostegno provvisorio in posizione verticale del relitto, in fondali rispettivamente di -5÷-10m e -40÷-50m s.l.m. (trivellazione di pali metallici D=2m).
Le attività svolte da SOIL Srl hanno riguardato:

 

Gruppo di lavoro

Responsabili di progetto:
Ing. Luigi Albert: direzione generale, progettazione geotecnica delle strutture di fondazione;
Geol. Fabio Staffini: coordinamento del gruppo di progettazione, progettazione geologica e modellazione geomeccanica.

Gruppo di progettazione:
Ing. Angelo Lambrughi: assistenza tecnica alle attività d’indagine geotecnica, modellazione geomeccanica dei blocchi di ancoraggio lato terra e assistenza tecnica in fase di costruzione e collaudo delle strutture di fondazione;
Ing. Pietro Coppola: modellazione geomeccanica dei pali di fondazione delle piattaforme metalliche lato mare;
Ing. Davide Spinelli: progettazione geotecnica delle strutture di fondazione;
Geol. Marta Senaldi: rilevamento geologico strutturale, progettazione geologica e geomeccanica.
Ing. Alessandro Bonasio: modellazione morfo-batimetrica, elaborazioni grafiche.

Consulenti:
Prof. Ing. Giancarlo Gioda: modellazione geomeccanica degli ammassi rocciosi fratturati attorno ai pali;
Prof. Geol. Giorgio Pasquaré: rilevamento geologico generale delle aree a terra;
Geol. Teodoro Aldo Battaglia: rilevamento geologico e assistenza per il posizionamento dei blocchi di ancoraggio;
Geol. Andrea Rossotti: assistenza subacquea per il posizionamento dei blocchi di ancoraggio.